La tua badante è in nero? La assume direttamente Vitassistance con il giusto contratto nazionale del lavoro domestico assumendosi tutti i rischi e le responsabilità
La tua badante è in nero? La assume direttamente Vitassistance con il giusto contratto nazionale del lavoro domestico assumendosi tutti i rischi e le responsabilità

In Italia sei lavoratori domestici su dieci sono in nero, per un totale di 1,2 milioni di persone «senza contratto e senza tutele, comprese quelle assicurative dagli infortuni». Sono i numeri elaborati dall'ufficio studi di Assindatcolf e presentati dalla delegazione dell'associazione dei datori di lavoro domestico in un'audizione alla commissione Lavoro della Camera, nell'ambito dell'esame delle proposte di modifica al testo unico sulla salute e sicurezza sul lavoro.

«È urgente e non più rinviabile introdurre la totale deducibilità del costo del lavoro domestico per fare emergere il sommerso e garantire a tutti i lavoratori una giusta copertura assicurativa», dichiara Paola Mandarini di Assindatcolf, convinta che «solo con questa precondizione si potrà parlare di ulteriori benefici contributivi o assicurativi». Mandarini afferma che una badante convivente può arrivare a pesare per 17mila euro l'anno sul bilancio familiare così «per molte famiglie l'unica possibilità di far fronte a una spesa irrinunciabile è ricorrere al lavoro nero o grigio segnalando meno ore di quelle svolte».

FONTE: https://www.avvenire.it/economia/pagine/assindatcolf-in-nero-1-2-milioni-di-badanti

 

Letto 103 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

Cerco badante

Richiedi un preventivo

E' gratis

Senza impegno ti invieremo un preventivo su misura per le tue esigenze.

Compila i dati

Contatti